Andy Warhol (Sunday B. Morning)

Andrew Warhola è nato il 6 agosto 1928 a Forest City, Pennsylvania, USA.

Nel 1949, Andy Warhol si trasferì a New York City dove incontrò Tina Fredericks, art editor di Glamour Magazine. I primi lavori di Warhol furono disegni per Glamour e scarpe da donna. Durante questo periodo disegnava anche pubblicità per varie riviste, tra cui Vogue e Harper's Bazaar.

Nel 1952 tiene la sua prima mostra personale alla Hugo Gallery di New York, dove espone i disegni realizzati per illustrare le storie di Truman Capote. Tra il 1953 e il 1955 lavora per un gruppo teatrale del Lower East Side disegnando scenografie. Intorno a quegli anni inizia a tingersi i capelli d'argento.

Nel 1960 Warhol iniziò a realizzare i suoi primi dipinti. La maggior parte di essi erano basati su fumetti di Dick Tracy, Popeye, Superman e bottiglie di Coca-Cola. Nel 1962, Warhol realizzò dipinti di banconote da un dollaro e di lattine di zuppa Campbell e quelle opere furono quelle che incluse nella mostra The New Realists, alla Sidney Janis Gallery di New York. Nel novembre del 1964 affitta un loft al 231 di East 47th Street per farne il suo studio principale, The Factory. A dicembre inizia la produzione di Red Jackie, il primo della serie Jackie. Nel 1964, la sua prima mostra personale in Europa, si tiene alla Galerie Ileana Sonnabend di Parigi dove viene esposta la serie Flowers.

Nel 1965 l'Institute of Contemporary Art, presso l'Università della Pennsylvania, tiene la sua prima mostra personale in un museo. Nel corso di quest'anno annuncia il suo ritiro dalla pittura, ma riprende l'attività nel 1972. Durante questo periodo conosce Lou Reed, John Cale, Sterling Morrison e Maureen Tucker (conosciuta collettivamente come The Velvet Underground), e una modella di origine tedesca diventata chanteuse di nome Nico. Questa fu un'alleanza che cambiò per sempre il volto della cultura mondiale.

Nel 1968, la prima mostra personale di Warhol in Europa si tenne al Moderna Musset di Stoccolma. Quell'anno, il 3 giugno 1968, Warhol fu ucciso da Valerie Solanas, fondatrice della SCUM (Society for Cutting Up Men). Per fortuna, Warhol sopravvisse al tentativo di assassinio dopo aver trascorso due mesi di convalescenza in ospedale.

Durante gli anni Settanta e Ottanta, lo status di Andy Warhol come icona mediatica è salito alle stelle, e ha usato la sua influenza per sostenere molti artisti più giovani. Riprende a dipingere nel 1972, anche se si trattava principalmente di ritratti di celebrità. La fabbrica fu trasferita all'860 di Broadway. Nel 1976 ha realizzato le serie Skulls, e Hammer and Sickle. Alla fine degli anni '70 e '80 si tenne una mostra retrospettiva, mentre Warhol iniziò a lavorare alle serie Reversals, Retrospectives e Shadows. Le Myths series, Endangered Species series e Ads series sono seguite all'inizio e alla metà degli anni Ottanta. Il 22 febbraio 1987, Andy Warhol morì in seguito a complicazioni dovute a un intervento alla cistifellea all'età di 58 anni.

Showing: 39
Loading...