CEAR Assistenza ai rifugiati

La Commissione spagnola per l'assistenza ai rifugiati, CEAR, difende il diritto d'asilo e i diritti umani dal 1979, promuovendo lo sviluppo globale dei rifugiati che fuggono dalla guerra o dalle violazioni dei diritti umani, dei richiedenti asilo, degli apolidi e dei migranti bisognosi di protezione internazionale e/o a rischio di esclusione sociale.

La missione de CEAR è di difendere e promuovere i diritti umani e lo sviluppo integrale dei rifugiati, degli apolidi e dei migranti che necessitano di protezione internazionale e/o sono a rischio di esclusione sociale.

Per più di quattro decenni, CEAR ha lavorato attivamente nella difesa e nella promozione del diritto d'asilo in Spagna con l'obiettivo di far progredire il suo riconoscimento e di garantire l'accesso alle procedure di protezione internazionale con tutte le garanzie della legge.

CEAR forniscono un'attenzione diretta e integrale ai rifugiati in vari settori: dall'accoglienza, all'inserimento lavorativo e all'attenzione psicosociale, alla difesa legale e alla denuncia per far progredire il riconoscimento dei diritti dei rifugiati. CEAR dispone di centri di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati, dove viene loro fornito uno spazio per progredire nel processo di autonomia e di piena integrazione sociale. Sono accompagnati da team professionali multidisciplinari di assistenza sociale, psicologica, legale e lavorativa.

Attualmente, CEAR ha l'impegno di oltre 1.000 volontari e più di 1.200 lavoratori. Nel 2019, CEAR ha assistito più di 34.000 persone in cerca di protezione internazionale - più di 430.000 negli ultimi dodici anni. Più di 5.300 partner e donatori e circa 100.000 sostenitori nei social network sostengono il loro lavoro. Per tutti questi motivi, CEAR è un punto di riferimento nel campo del diritto d'asilo, lavorando direttamente con i rifugiati, i migranti e gli apolidi.

Showing: 0

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione

Loading...