Invader

Invader è lo pseudonimo usato da questo rinomato artista urbano francese. Ha studiato all'Ecole des Beaux Arts di Parigi e ha iniziato a creare le sue opere nelle strade della capitale francese alla fine degli anni '90 per lo stesso motivo di molti artisti del suo tempo: il difficile accesso dell'artista a gallerie e musei. Anche se la sua arte si sviluppa per strada, a differenza di altri artisti urbani, Invader non usa spray o stencil per creare le sue opere.

Forse la sua fama è stata acquisita partecipando al documentario "Exit Through the Gift Shop", ma è anche il nipote dell'artista di strada Thierry Guetta, meglio conosciuto come Mr. In questo documentario sono protagonisti anche altri artisti urbani come Shepard Fairey (Obey) o Banksy.

Il suo lavoro ruota attorno a un progetto personale chiamato, come il videogioco degli anni '80, "Space Invaders". Questo progetto prevede il posizionamento di molteplici mosaici raffiguranti astronavi, come quelli mostrati in quel gioco, su ogni città del mondo. Questi mosaici si trovano in alcuni luoghi, scelti con cura dall'artista e "invadono" silenziosamente il pianeta, formando insieme un'installazione d'arte mondiale.

Questi mosaici sono costituiti da piccole tessere di ceramica che Invader fa aderire alle pareti. Grazie al successo mondiale di questo artista e al suo alto valore sul mercato, molte persone hanno cercato di togliere questi mosaici dai loro luoghi e di trarne profitto. L'artista avverte che le colle utilizzate sono talmente resistenti che per strappare l'opera dalla sua collocazione bisognerebbe distruggerla.

Anche se l'idea originale trae origine dal videogioco di Taito, l'artista ha creato molti personaggi con colori e forme diverse. Preferisce lavorare in strada, ma completa questa attività anche con mostre in gallerie e musei. Grazie al suo anonimato, (solo il suo piccolo team di collaboratori conosce l'identità) può godere delle sue mostre come un altro visitatore.

I lavori degli invasori si possono trovare in vari formati. Ogni mosaico installato ha una e una sola replica che può essere acquistata dal collezionista privato. Ma possiamo anche installare i nostri mosaici con le sue edizioni limitate di "Invader Kits". Questi kit sono composti da un set di tessere prodotte nello studio dell'artista e sono destinati al cliente per collocare l'opera dove vuole, sia a casa sua che nell'ambito del progetto dell'artista, installando altri mosaici per le strade. Le edizioni a stampa di Invader sono molto apprezzate dal collezionista perché non sono molte le edizioni pubblicate, che sono troppo limitate per una richiesta così elevata.

Showing: 0

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione

Loading...