Katrin Fridriks

Questo artista islandese rappresenta l'avanguardia dell'arte concettuale e dell'espressionismo astratto di oggi. Katrin Fridriks, nata nel 1974 a Reykjavík, attualmente vive tra il Lussemburgo e Parigi.

L'opera di Fridriks si distingue per le sue forme amorfe, composte da tratti o schizzi che sembrano galleggiare senza peso. Aggiunge texture attraverso materiali con cui l'artista esplora le tre dimensioni. Per quanto riguarda il colore, Katrin Fridriks lo usa in modi diversi per creare le sue opere, alcune sono cariche di toni vibranti, mentre altre consistono solo di bianco e nero.

Il suo lavoro si avvicina a processi naturali e reazioni chimiche in cui particelle o fluidi sembrano essere congelati. Lo spettatore, tuttavia, cattura il movimento, la continuità, lo spazio e il tempo, dando nuove prospettive e una nuova dimensione al concetto di astrazione.

Indubbiamente, gli incredibili paesaggi della sua nativa Islanda sono una grande influenza per Fridriks, che non rappresenta mai scenari in quanto tali, ma la forza della natura dell'isola è così presente.

Sono note le tele di grandi dimensioni che Katrin Fridriks ha realizzato per diverse istituzioni, ma il suo lavoro si riflette anche in installazioni che giocano con la scultura e l'architettura. Esempi di questa evoluzione sono stati esposti per la prima volta nel 2014 per la sua mostra personale "Stendhal Syndrome" alla Circle Culture Gallery di Berlino e successivamente nel 2015 alla Biennale di Venezia.

Showing: 1
Awakening Ride
Prezzo regolare1.575,00 €
    Loading...