Essential urban art festivals for 2015 - artetrama

Festival di arte urbana essenziale per il 2015

, di Artetrama, 6 tempo di lettura minimo

Non importa il continente in cui ci troviamo, il 2015 è un anno in cui si svolgono molti festival di arte urbana. Grazie ad essi, possiamo godere delle creazioni di artisti affermati ed emergenti in un ambiente pubblico e all'aperto.

Non importa il continente in cui ci troviamo, il 2015 è un anno in cui si svolgono molti festival di arte urbana. Grazie ad essi, possiamo godere delle creazioni di artisti affermati ed emergenti in un ambiente pubblico e all'aperto.

Sempre più città si uniscono a questo boom per rilanciarsi come destinazione turistica, rinnovare la città e promuovere le arti. Artisti di varie nazionalità si concentrano in pochi giorni per promuovere un progetto culturale comune e scambiare opinioni e idee.

Tutti questi eventi artistici hanno due obiettivi comuni: recuperare gli spazi dimenticati delle città in cui si celebra e portare l'arte al pubblico. Questi musei all'aperto, accessibili a tutti, hanno lo scopo di favorire e promuovere l'arricchimento culturale del cittadino.

Qui vi proponiamo alcuni degli eventi artistici che riteniamo più importanti:

UPFEST - Bristol - Regno Unito

Nella città dove è cresciuto Banksy, troviamo il più grande festival di street art e graffiti che si possa vedere quest'anno in Europa. Più di 250 artisti di strada provenienti da 25 paesi si riuniranno in questa città per dipingere le sue pareti davanti a migliaia di visitatori. Dalla sua nascita nel 2008, UpFest è diventato un grande evento dove il pubblico può godere non solo dell'arte, ma anche degli spettacoli musicali e dei workshop che l'organizzazione ha programmato. Artisti come Copyright, Otto Shade o Hush saranno in questa città inglese per partecipare al festival il 25, 26 e 27 luglio.

Memorie Urbane - Gaeta - Italia

Senza dubbio uno dei nostri preferiti. Questo festival, giunto alla quarta edizione, ospiterà più di 40 artisti; tra questi possiamo trovare Btoy, Ella & Pitr, Stein, Alias, David Walker, Ernest Zacharevic o David de la Mano. Inoltre, in contemporanea, verranno organizzate mostre in alcune gallerie d'arte della città che esporranno le opere al coperto di alcuni di questi artisti.

Nuart Festival - Stavanger - Norvegia

Se c'è un festival che i nordici hanno come standard, è questo. Tenutosi a Stavanger, riunisce ogni anno i più importanti artisti locali e internazionali. Martin Whatson, Dot Dot Dot, Icy and Sot, Etam Cru, Ben Eine, Aiko, Vihls, Dolk, Nick Walker, D*Face, Hush, Tilt o Blek le Rat hanno lasciato il segno in questa città con la loro partecipazione al Nuart.

Mulafest - Madrid - Spagna

Madrid ospita durante l'ultimo fine settimana di giugno il più grande festival di cultura urbana del paese. Vi parteciperanno gli artisti locali più rilevanti ed emergenti. La scena della graffiti art ha una particolare rilevanza e l'organizzazione ha preparato alcuni workshop, tra i quali spiccano il murale partecipativo di Ricardo Cavolo, un concorso di illustrazione e battaglie di graffiti. Oltre all'arte, il festival propone una serie di concorsi sportivi, spettacoli musicali, un circo di strada e altri laboratori, oltre a un campione delle più recenti tecnologie destinate al mondo creativo.

Wool Fest - Lisbona - Portogallo

Urban Art Festival Covilha - una città che un tempo aveva numerosi lanifici e da cui il nome - riunisce gli artisti portoghesi più internazionali come Vhils, MaisMenos o Bordalo II. Non sappiamo se durante questo 2015 questo evento avrà luogo, dato che la sua organizzazione è altamente focalizzata nello sviluppo di attività per promuovere l'arte di strada in varie città portoghesi.

Malta Street Art Festival  - La Valletta - Malta

Ancora un anno, ed è il terzo, questo festival è diventato un simbolo dell'estate culturale a La Valletta. Malta si unisce alla più giovane esplosione creativa e riunirà a fine luglio molti artisti urbani provenienti dall'Italia, dalla Germania, dall'Australia o dal Portogallo.

ST-Art Delhi  - Nuova Delhi - India

La capitale indiana si trasforma in una piattaforma culturale dove artisti internazionali come Aiko, Okuda o Axel Void avranno la possibilità di esprimere il loro talento sui murales della città. Il festival è completato da installazioni, mercati, workshop e conferenze.

Living Walls - Atlanta - USA

Non è un festival in sé, ma un progetto nato ad Atlanta, che ha due grandi eventi: "La conferenza" e "Il concetto". Il primo è un incontro annuale che cerca di discutere di arte urbana e urbanistica, aprendo un dialogo costruttivo per la comunità residente in questa città. Con "The concept" l'organizzazione di Living Walls programma diversi incontri durante tutto l'anno, focalizzati su uno o due artisti alla volta. Ernest Zacharevic, Borondo, Moneyless o Hyuro hanno già partecipato a questo progetto.

MURAL Festival - Montreal - Canada

Montreal è in un momento di espansione artistica. MURAL propone un evento all'aperto dove artisti locali e internazionali si incontrano, accompagnato da seminari, installazioni e una cucina sorprendente. Sicuramente un buon piano per la prima metà di giugno.

POW! WOW! Hawaii - Honolulu - USA

Quest'isola caraibica ospita il più grande festival d'arte che conta non solo con la partecipazione di artisti ma anche di gallerie, case editrici, riviste, esperti e aziende legate al mondo dell'arte di strada. Maya Hayuk, D * Face o Jeff Soto sono alcuni degli artisti che partecipano a questo festival, dove si svolgono anche una varietà di concerti, mostre, conferenze, workshop e strutture.

SPECTRUM STREET ART FESTIVAL - Christchurch - Nuova Zelanda

Artisti di fama come Cope2 o Tilt, insieme a una vasta gamma di artisti locali, parteciperanno a questo incontro. Tutti loro si occuperanno di mostrare le loro opere su grandi murales con graffiti, incolla o installazioni. Questo festival segue le orme del suo predecessore, il festival RISE, tenutosi l'anno scorso al Canterbury Museum, che ha battuto il record di presenze. Inoltre, lo Spectrum presenta una grande mostra di opere di Banksy con immagini iconiche come "Flower Thrower", "Trolley hunters", "Kids on guns" o "Kate Moss".

PUBLIC - Perth - Australia

PUBLIC viene presentato come un simposio, che incontra esperti di arte, tecnologia, architettura e urbanistica. Così, più di 50 artisti urbani condivideranno le loro idee con altri partecipanti di diverse discipline. L'intento è quello di aprire un dibattito sulle varie esigenze che si manifestano nelle comunità che si trasformano e si rinnovano.

Blog posts